Il nostro punto di vista Radio e TV

Con No Billag ci perdono i consumatori

In un ipotetico panorama mediatico svizzero dominato dalle Pay-TV, l’offerta sarebbe destinata a ridursi e a costare più cara. L’informazione indipendente non sarebbe più garantita. Il Ticino perderebbe un importante datore di lavoro che genera un notevole indotto per il cantone.

Per i consumatori sarebbe un notevole danno: minor offerta, maggiori costi e mancanza di quelle informazioni indipendenti che permettono di operare scelte oculate.

Lo ha ricordato l’Ufficio Presidenziale ACSI con un intervento sul Corriere del Ticino, che riportiamo di seguito.

Ulteriori informazioni sul sito Amici della RSI.