Manuale del consumatore Budget familiare

Contabilità domestica

Far quadrare i conti per non cadere in situazioni di cattiva gestione finanziaria dalle quali è poi difficile uscire: un obiettivo che può essere raggiunto con la contabilità domestica. L’ACSI insegna come tenere la contabilità domestica nel quaderno “I conti di casa” fornendo indicazioni pratiche e consigli utili. Forse anche voi dovete ammettere di non sapere mai bene “dove siano andati a finire i soldi”. La registrazione accurata, giorno per giorno, delle entrate famigliari e soprattutto delle uscite suddivise a seconda del loro scopo, vi permetterà finalmente di dare una risposta a questa domanda.

L’ACSI consiglia

La gestione dei conti di casa non dovrebbe essere esclusivo compito del marito e/o della moglie, ma di tutti i membri della famiglia o della coppia, visto che tocca bisogni e esigenze di tutte le persone che convivono sotto lo stesso tetto. Anche i figli dovrebbero poter dire la loro non appena ciò sia possibile
Le spese devono essere pensate in funzione della situazione famigliare, dei bisogni e dei gusti di tutti i membri della famiglia. Non è sempre facile tracciare una linea di separazione fra bisogni e desideri. Per mantenere i conti in equilibrio è quindi necessario fissare delle priorità.

Il quaderno “I conti di casa” contiene una parte teorica, con consigli pratici e informazioni utili, e schede mensili dove annotare entrate e uscite. “I conti di casa” può essere richiesto al segretariato ACSI al prezzo di fr. 12.- (soci)/16.- (non soci) + fr. 3.- (spese di spedizione).

L’ACSI dispone anche di un servizio di contabilità domestica con la possibilità di avere una consulenza personalizzata.
Per approfondire il tema della contabilità domestica segnaliamo il sito www.budgetberatung.ch (purtroppo solo in tedesco).