mercoledì 20 settembre 2017 

Premi 2016 delle casse malati, fatevi consigliare dall'ACSI: servizio gratis per tutti

Più 4,3% per gli adulti, più 3,2% per i giovani, più 2,3% per i bambini. È quanto attende gli assicurati ticinesi nel 2016. Ma dietro le medie si nascondono situazioni anche molto diverse: in Ticino quasi tutte le casse malati aumentano i premi con percentuali variabili dall’1% dell’Atupri per gli assicurati adulti, al 18% dell’Assura per i minorenni, passando dal 6% della CSS e dal 7% della Supra per gli adulti. Le uniche note positive arrivano dalla Swica che riduce i premi per tutti, da Provita (premi più bassi per giovani adulti e minorenni) e Oekk (che riduce i premi per i minorenni). 
La tabella riferita al cantone Ticino (assicurazione di base standard, infortunio compreso, franchigia minima) mostra come i premi siano diversi da cassa a cassa, ma anche all'interno della stessa cassa malati (regioni di premio differenziate). Fra le assicurazioni meno care per gli adulti (Intras, Agrisano e Assura) e quelle più care (Kolping, Visana e Sansan) ci sono anche 4’000 franchi all’anno di differenza. Scarti notevoli anche per i premi di giovani adulti e minorenni. Cambiare cassa malati resta quindi un buon mezzo per contenere i premi.

Cambiamento entro la fine di novembre per l'assicurazione di base
Gli assicurati che intendono cambiare cassa malati per l'assicurazione di base o modificare la franchigia devono annunciarlo entro la fine di novembre. Attenzione: la lettera di disdetta o di modifica della franchigia deve arrivare alla cassa malati entro il 30 novembre, quindi non fa stato il timbro postale! È dunque indispensabile spedirla per raccomandata qualche giorno prima della scadenza. Se la disdetta arriva il primo dicembre è troppo tardi. L'ACSI ricorda che per l'assicurazione obbligatoria tutti hanno diritto di cambiare assicuratore, indipendentemente dallo stato di salute o dall'età. Unica esigenza: non bisogna avere fatture in sospeso (premi o partecipazioni ai costi).

Attenzione ai termini di disdetta per le assicurazioni complementari
Generalmente 30 giorni se c'è stato un aumento di premio. Se non c'è aumento la disdetta doveva essere data entro il 30 settembre, il prossimo termine è dunque per fine 2016 rispettando la scadenza prevista dal contratto (3 mesi per la maggior parte delle assicurazioni).

Sussidi
Per evitare ritardi nella comunicazione dei sussidi alla nuova cassa malati si consiglia di avvertire del cambiamento il Servizio sussidi assicurazione malattia presso l’Istituto delle assicurazioni sociali di Bellinzona, inviando una lettera con allegato l’attestato di assicurazione della nuova cassa malati per ogni membro della famiglia. 

Se avete dubbi chiedete all'ACSI: servizio gratis per tutti
Per rispondere alle esigenze di tutta la popolazione, nell’ambito di un accordo con il DSS (Dipartimento della sanità e della socialità), l’ACSI offre una consulenza gratuita anche ai non soci.
Tutte le mattine dalle 9.00 alle 10.30 al numero 091 922 97 55 tasto 1 o per mail: infoconsumi@acsi.ch

 

7 gennaio 2016


Condividi

Google+

 

ACSI, Strada di Pregassona 33, 6963 Pregassona - tel. 091 922 97 55, fax 091 922 04 71 - email: info@a*TOGLIEREQUESTO*csi.ch