mercoledì 20 settembre 2017 

‪Dove finiscono i tuoi risparmi? Puoi deciderlo tu, così!

I consigli di Alfonso Tuor per gestire i nostri risparmi in modo sostenibile

In questo video è Alfonso Tuor, noto economista e giornalista ticinese, a consigliarci come fare per decidere noi stessi dell'uso che le banche fanno dei soldi che vi depositiamo. Sì, perché si tratti di stipendio, di rendite o di contributi pensione o assicurativi, i nostri soldi finiscono sempre in un conto bancario, postale o in un fondo e da qui saranno poi investiti in varie attività economiche di cui non sappiamo praticamente nulla. E non è la stessa cosa che i nostri risparmi finiscano nel finanziamento di una nuova piattaforma petrolifera nel Mare del Nord o nello sviluppo di tecnologie per la produzione di energia pulita.

Lo sapete, ad esempio, che con un investimento di 10'000 fr. un semplice libretto di risparmio può originare 1.5 t di anidride carbonica (CO2), all’incirca quanta ne produce un’utilitaria che percorre 12'500 km in un anno? Questo dimostra che investimenti orientati alla sola ricerca del profitto a breve scadenza, e a tutti i costi, possono avere un impatto ambientale notevole o rappresentare un pericolo per lo stesso sistema economico, come dimostrato invece dalla crisi americana dei mutui subprime. Inoltre, i soldi potrebbero essere investiti anche in aziende che violano i diritti dei lavoratori, evadono il fisco o magari praticano la corruzione sistematica. Il rendimento sarà forse alto, ma la società pagherà gli effetti di investimenti in attività scriteriate.

Per evitare queste conseguenze i risparmi dei consumatori possono essere investiti secondo i principi degli Investimenti Socialmente Responsabili (ISR) che mirano ad innescare un circolo economico virtuoso che porti benessere alla società nel rispetto dell’ambiente in cui viviamo. Purtroppo, però, le banche promuovono ancora poco questi prodotti finanziari. Tocca quindi a ciascun individuo informarsi e dare disposizioni su come desidera che siano impiegati i propri soldi. Il mondo delle banche e della finanza sembra spesso troppo complicato a chi non ne fa parte, ma si può fare. Come? I nostri suggerimenti pratici li trovate in questo videoconsiglio ACSI.

Vai al video ‪Dove finiscono i tuoi risparmi? Puoi deciderlo tu, così!

 

Con questo esemplare l’ACSI arricchisce la sua collana di video destinati a sensibilizzare i consumatori sulle ricadute del proprio comportamento nei confronti dell’ambiente, e per aiutarli con suggerimenti semplici e concreti. Obiettivo che vale all’ACSI il sostegno dell’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM). Nove i cortometraggi disponibili che spaziano su temi quali energia, turismo, marchi alimentari, imballaggi, mobilità, spreco e inquinamento delle derrate alimentari.

 

Tutti i videoconsigli ACSI sui seguenti canali:

Sito ACSI sezione Videoconsigli ACSI

​Youtube "ACSI - La borsa della spesa"

Pagina Facebook

 

14 febbraio 2017


Condividi

Google+

 

ACSI, Strada di Pregassona 33, 6963 Pregassona - tel. 091 922 97 55, fax 091 922 04 71 - email: info@a*TOGLIEREQUESTO*csi.ch