sabato 24 giugno 2017 

Dove va finire l'acqua sporca? Per scoprirlo, segui il tubo

Vogliamo bere, lavarci, fare la vaisselle, bagnare i fiori...? Nessun problema. Nelle nostre case l’acqua potabile non manca, basta aprire i rubinetti e l’acqua sgorga abbondante. Lavandini, docce, ma anche lavastoviglie, lavatrici e sciacquoni del bagno si riempiono di acqua pulita. Poi l’acqua usata svanisce negli scarichi, portando con sé la sporcizia, i nostri bisogni, ma anche detersivi e saponi. Da lì in poi cosa succede?

I Consorzi depurazione acque della Svizzera italiana, in collaborazione con L’ideatorio dell’USI, hanno realizzato una pubblicazione e un sito web per mostrare che cosa accade oltre il nostro lavandino: disegni e vignette permettono di seguire in maniera giocosa l’acqua nelle fognature per scoprire ciò che avviene all’interno di un impianto depurazione acque dopo che le acque luride hanno percorso centinaia di chilometri di tubi. Gli impianti di depurazione le ripuliscono e le rilasciano nei fiumi e nei laghi.
Testo e disegni mostrano quali processi sono utilizzati, quali sono le sfide future (microinquinanti) e che cosa può fare ciascuno di noi per evitare di inquinare l’ambiente.
La pubblicazione esiste in due versioni didattiche, per le scuole elementari e medie (pdf e cartaceo) e per le scuole medio superiori e professionali, con lo stesso stile del precedente ma con maggiori approfondimenti tecnici (solo pdf).
Le brochure in pdf si possono scaricare dal sito www.depurazione.ch - coordinato nella grafica e nel contenuto con le due pubblicazioni - che è rivolto non solo a ragazzi e studenti ma a chiunque fosse interessato al tema e ad avere una panoramica generale sui temi legati alla depurazione delle acque.

5 aprile 2017


Condividi

Google+

 

ACSI, Strada di Pregassona 33, 6963 Pregassona - tel. 091 922 97 55, fax 091 922 04 71 - email: info@a*TOGLIEREQUESTO*csi.ch