sabato 27 maggio 2017 

Uso dei dati dei clienti. L'Alleanza critica il modo di procedere di Swisscom

Le organizzazioni svizzere dei consumatori riunite nell’Alleanza non ci stanno. In una lettera al gigante delle telecomunicazioni dimostrano il proprio disappunto sulla prassi adottata e sui tempi concessi ai consumatori in relazione alla volontà di Swisscom di usare e vendere i dati della clientela. 
Le critiche espresse dalle organizzazioni dell’Alleanza sono in sostanza quelle già indicate sull'edizione della BdS di marzo-aprile. In primo luogo il fatto che - a decisione già presa - i consumatori debbano attivarsi se non desiderano che i propri dati vengano venduti a terzi da Swisscom (il cosiddetto silenzio-assenso). Una prassi che l’ACSI e le associazioni svizzere dei consumatori hanno sempre deplorato. Ma non solo. Alla compagnia telefonica sono inoltre contestati il tempo di “reazione” concesso all’utenza (ritenuto troppo breve) e si pongono seri interrogativi sulla reale fattibilità dell’operazione di anonimizzazione dei dati, così come promessa. I consumatori si attendono ora una risposta convincente.

11 aprile 2017


Condividi

Google+

 

ACSI, Strada di Pregassona 33, 6963 Pregassona - tel. 091 922 97 55, fax 091 922 04 71 - email: info@a*TOGLIEREQUESTO*csi.ch