giovedì 29 giugno 2017 

Scopri se hai diritto a una riduzione dell'affitto!

Buone notizie per gli inquilini elvetici? Il tasso ipotecario di riferimento è stato ridotto da 1,75% a 1,5%, il livello più basso dall'introduzione dell'indice nel 2008. La logica conseguenza dovrebbe essere un calo degli affitti in Svizzera.

Gli inquilini hanno diritto a una riduzione del 2,91% se l'attuale affitto è calcolato sulla base di un tasso ipotecario dell'1,75%. Se il tasso di riferimento è più elevato, la riduzione dovrebbe essere ancora maggiore. Da notare che l'ultima rettifica del tasso ipotecario risale a due anni fa.
In una conferenza stampa dello scorso 1° giugno a Massagno, l’Associazione Svizzera degli Inquilini (ASI), ha presentato la campagna nazionale per chiedere ai proprietari, alla luce di questo abbassamento del tasso ipotecario, di ridurre spontaneamente le pigioni.
Se ciò non dovesse avvenisse, l’inquilino può procedere per tutelare i propri diritti. Da notare che ci sono delle eccezioni in cui il proprietario non è tenuto ad abbassare la pigione: contratti di lunga durata, lavori di miglioria senza che vi fosse una contropartita (aumento dell’affitto), alloggi sussidiati o con pigioni indicizzate.
L’ASI ha lanciato una campagna nazionale per sensibilizzare sul tema. Sul suo sito internet l’Associazione Inquilini mette inoltre a disposizione un calcolatore che permette di stabilire la pigione effettiva di un immobile, ovvero quello che dovrebbe essere pagato dagli inquilini.
È sufficiente visitare il sito e inserire poche informazioni per ottenere la propria “nuova pigione”.


Link al calcolatore ASI: www.asi-infoalloggio.ch/calcolatore-riduzione-del-canone-daffitto

 

13 giugno 2017


Condividi

Google+

 

ACSI, Strada di Pregassona 33, 6963 Pregassona - tel. 091 922 97 55, fax 091 922 04 71 - email: info@a*TOGLIEREQUESTO*csi.ch