venerdì 22 settembre 2017 

Sabato 12 marzo assemblea ACSI 2005

Vi aspettiamo numerosi all’ Assemblea generale ACSI 2005, sabato 12 marzo, a Canobbio, Centro scolastico di Trevano, Aula magna Scuola di diploma, alle ore 15
L’assemblea di quest’anno è di particolare interesse per il cambio di presidenza. Come precedentemente annunciato l’attuale presidente, Fiamma Pelossi, dopo 5 anni di intenso lavoro, lascia la carica. Candidato alla presidenza è l’ingegnere Mario Jäggli, ex direttore del Laboratorio cantonale.


Programma:
ore 15.00 Inizio dei lavori assembleari
1. Nomina presidente del giorno e scrutatrici/scrutatori
2. Approvazione del verbale
3. Rapporto d’attività 2004
4. Rapporto della cassiera e dei revisori dei conti
5. Dimissioni e nomine statutarie
6. Eventuali

ore 16.30 Pausa e rinfresco

ore 17.00 Dibattito sul tema
È battaglia sui prezzi. Ma calano davvero?
Interverranno:
- Ignazio Bonoli, economista
- Silvano Toppi, economista

ore 19.15 Cena al ristorante Canvetto Federale (fr. 35.–)

Questo annuncio vale come convocazione, in conformità all’articolo 7 degli statuti dell’ACSI. Per questo motivo, alle socie e ai soci non è inviato un invito personale. Vi ricordiamo che sono soci tutti coloro che ricevono la Borsa della Spesa. Non mancate: la vostra partecipazione è importante!

Volete partecipare anche a una simpatica cena in compagnia? Iscrivetevi al segretariato ACSI (tel. 091 922 97 55; e-mail acsi@acsi.ch

Tema del dibattito
È battaglia sui prezzi. Ma calano davvero?

E’ battaglia sui prezzi dice la campagna pubblicitaria messa in atto dalle grandi catene di distribuzione nelle ultime settimane. Ma, di quali prezzi se la nostra sensazione, e non solo, di consumatori, è quella di vivere in un paese dove tutto o quasi è sempre più caro che altrove?
In effetti la riduzione dei prezzi si riferisce essenzialmente ai generi alimentari che rappresentano soltanto l’11% del totale delle uscite delle economie domestiche. La riduzione non concerne invece i beni non commestibili, dove il divieto alle importazioni parallele gioca un ruolo determinante ( es. farmaci), e non riguarda neppure i servizi il cui prezzo elevato ci dicono essere determinato dall’alto livello dei salari.
L’obiettivo del dibattito previsto dopo l’assemblea ordinaria dell’ACSI è allora quello di analizzare la situazione dei prezzi in Svizzera, che penalizza decisamente i consumatori, e di valutare la possibilità di apportare dei correttivi a questa situazione.

3 settembre 2009


Condividi

Google+

 

ACSI, Strada di Pregassona 33, 6963 Pregassona - tel. 091 922 97 55, fax 091 922 04 71 - email: info@a*TOGLIEREQUESTO*csi.ch