L'Associazione > Statuti e regolamenti 
lunedì 27 marzo 2017 

Statuti ACSI

Art. 1 Nome
Sotto il nome di Associazione consumatrici e consumatori della Svizzera italiana (ACSI) è costituita un’associazione indipendente, apartitica, aconfessionale e senza scopo di lucro, ai sensi degli articoli 60 ss. del Codice civile svizzero.
Art. 2 Sede
La sede dell’ACSI è presso il suo segretariato.
Art. 3 Scopi
Nell’ambito e nel rispetto dei diritti fondamentali dei consumatori universalmente riconosciuti (*), gli scopi dell’ACSI sono:
a) sensibilizzare, informare e formare i consumatori affinché possano effettuare scelte consapevoli e responsabili
b) impegnarsi e agire a tutti i livelli nella difesa dei loro interessi
c) perseguire obiettivi in accordo con i principi dello sviluppo sostenibile.
Art. 4 Attività
Per conseguire i suoi scopi l’ACSI si impegna a:
a) informare con una propria rivista e un sito internet, con comunicati stampa e prese di posizione pubbliche e a collaborare con i media
b) rappresentare gli interessi dei soci e dei consumatori in generale nei confronti di produttori, commercianti e autorità e a intervenire nei processi di elaborazione di leggi e regolamentazioni che li concernono
c) collaborare regolarmente e strettamente con le altre organizzazioni nazionali e internazionali di consumatori
d) sostenere iniziative o azioni altrui consone agli scopi dell’Associazione e)gestire servizi a favore dei soci, come le consulenze e le iniziative per la valorizzazione dell’usato
Art. 5 Soci
cpv 1. Possono diventare soci dell’ACSI le persone che condi- vidono gli scopi dell’Associazione e ne accettano gli statuti
cpv 2. La qualità di socio si acquisisce mediante il versamento della quota sociale e si perde dopo il mancato versamento della stessa per 6 mesi
cpv 3. L’esclusione di un socio può essere decretata dal Comitato direttivo (di seguito CD) qualora egli con il suo agire abbia causato grave pregiudizio all’Associazione. La decisione del CD non è appellabile.
cpv 4. A persone particolarmente meritevoli che si sono impegnate a favore dei consumatori o dell’ACSI l’Assemblea, su proposta del CD, può conferire il titolo di Socio onorario.
Art. 6 Organi
Gli organi dell’associazione sono:
a) l’assemblea generale (ordinaria e straordinaria)
b) il comitato direttivo
c) la presidenza
d) il segretariato
e) l’ufficio di revisione.
Art. 7 Assemblea generale
cpv 1. L’ assemblea generale (ordinaria e straordinaria) è l’organo supremo dell’Associazione.
cpv 2. Viene convocata mediante pubblicazione, completa di lista delle trattande, sulla rivista dell’ACSI con almeno 15 giorni di anticipo.
cpv 3. Essa è aperta a tutti i soci. Ogni socio ha diritto a un voto non delegabile
cpv 4. Delibera a maggioranza semplice dei soci presenti. In caso di parità decide il voto del presidente del giorno.
Il voto viene espresso alzando l’apposita scheda, salvo nei casi in cui venga richiesto lo scrutinio segreto dalla maggioranza dei soci presenti.
7.1 Assemblea generale ordinaria
Si riunisce una volta all’anno, in primavera. Le sue competenze sono:
a) designare il presidente del giorno e gli scrutatori
b) approvare il rapporto d’attività
c) approvare i conti sociali
d) approvare il preventivo
e) nominare il presidente dell’Associazione
f) nominare i membri del Comitato direttivo
g) nominare il cassiere
h) nominare l’Ufficio di revisione
i) nominare i soci onorari
j) modificare gli statuti
k) formulare proposte all’indirizzo del comitato direttivo o della presidenza e compatibili con gli scopi dell’Associazione
l) fissare la quota sociale
m) decidere lo scioglimento dell’Associazione e la devoluzione del patrimonio sociale Le proposte, le candidature e le modifiche statutarie devono essere presentate al segretariato almeno 30 giorni prima dell’assemblea.
7. 2 Assemblea generale straordinaria
La sua convocazione può essere richiesta dal comitato direttivo o da un minimo di 100 soci per decidere su questioni urgenti e/o importanti per l’Associazione.
Art. 8 Comitato direttivo
cpv 1. Il comitato direttivo si compone di un minimo di 7 al massimo 13 persone: presidente, vice-presidente, cassiere e al massimo 10 membri eletti dall’assemblea generale, che restano in carica 3 anni. I membri sono eleggibili per un periodo massimo di 9 anni.
cpv 2. Salvo situazioni particolari, alle sedute partecipano senza diritto di voto il segretario generale e il redattore responsabile della rivista.
cpv 3. Di regola si riunisce 6 volte all’anno. Le convocazioni avvengono in forma scritta con almeno 15 giorni d’anticipo. Sedute straordinarie urgenti possono essere convocate a breve termine su richiesta del presidente o di 2 suoi membri.
cpv 4. Le sedute sono dirette dal presidente o in sua assenza dal vice presidente. Il CD delibera a maggioranza dei membri presenti: in caso di parità il voto del presidente è decisivo.
cpv 5. Le decisioni più importanti per l’Associazione vengono pubblicate sul sito internet dell’ACSI al più tardi entro tre giorni. Le sue competenze sono:
a) promuovere e approvare iniziative volte al raggiungimento degli scopi sociali
b) definire e diffondere le prese di posizione pubbliche
c) approvare i regolamenti dell’Associazione
d) sbrigare i lavori correnti e eseguire le decisioni prese dall’assemblea
e) assicurare la supervisione sull’attività del segretariato e della redazione
f) assicurare la supervisione sulla gestione finanziaria e sui conti dell’Associazione
g) decidere su ogni spesa superiore ai 3’000 franchi
h) nominare il vice-presidente scelto al suo interno
i) nominare i rappresentanti nelle commissioni e gruppi di lavoro cantonali e federali
j) nominare il segretario generale e il personale stipendiato.
Art. 9 Presidenza
Il presidente è nominato dall’Assemblea generale e resta in carica 3 anni. È eleggibile per un periodo massimo di 9 anni. Competenze e compiti:
a) eseguire le decisioni del CD
b) formulare proposte, convocare e preparare le riunioni del CD
c) rappresentare l’Associazione verso l’esterno d) diffondere le prese di posizione pubbliche e prendere decisioni a carattere urgente, se coerenti con la linea definita dal CD
e) supervisionare l’attività del segretariato
f) supervisionare l’attività della redazione.
Il vice presidente è nominato dal CD. Collabora con il presidente nello svolgimento dei suoi compiti e ne assume le responsabilità in caso di assenza o di vacanza della carica.
Art. 10 Cassiere
Il cassiere è responsabile delle finanze e della contabilità dell’Associazione come pure dell’’allestimento dei conti annuali da presentare all’Assemblea.
Art. 11 Ufficio di revisione
L’assemblea generale nomina i 2 revisori. Essi restano in carica 3 anni. Sono eleggibili per un periodo massimo di 9 anni. I revisori non possono essere membri del CD. Esaminano i conti sociali, controllano le esistenze patrimoniali e redigono il rapporto annuale di revisione che viene presentato all’assemblea generale per l’approvazione.
Art. 12 Segretariato
Il segretario generale è nominato dal CD. Dirige e coordina le attività, i servizi e la gestione corrente dell’Associazione ed è inoltre responsabile della gestione dei movimenti finanziari. Collabora con la presidenza nella pianificazione, nell’impostazione e nell’esecuzione di progetti e attività straordinarie. È responsabile e dirige il personale stipendiato dell’ACSI.
Art. 13 Personale
Il personale è nominato dal CD. Le condizioni di impiego sono fissate per contratto. I compiti sono definiti in un capitolato d’oneri.
Art. 14 Volontari
Sono soci che si impegnano attivamente e con regolarità nelle attività dell’ACSI. Sottostanno al Segretario generale o a un responsabile da esso designato. I loro diritti e doveri sono stabiliti dal CD.
Art. 15 Finanze
Il finanziamento delle attività sociali avviene mediante:
a) le quote annue e le donazioni spontanee da parte di soci
b) le sovvenzioni da enti pubblici
c) i sussidi e contributi pubblici per progetti inerenti agli scopi sociali. È escluso qualsiasi genere di contributo e finanziamento da parte di aziende, imprese o organizzazioni del mondo dell’economia e della finanza.
Art. 16 Diritto di firma
L’Associazione è rappresentata di fronte a terzi dalla firma collettiva a due di presidente e vice presidente oppure di presidente (o vice) e segretario generale (o cassiere).
Art. 17 Esercizio sociale
L’anno sociale corrisponde all’anno civile.
Art. 18 Responsabilità
Per gli impegni dell’Associazione risponde unicamente il patrimonio sociale. E’ esclusa ogni responsabilità personale dei soci.
Art. 19 Scioglimento
Lo scioglimento dell’Associazione può essere deciso da un’Assemblea generale convocata a tale scopo che decide a semplice maggioranza dei soci presenti. Il patrimonio verrà destinato, secondo decisione assembleare, a un altro ente con scopi analoghi.
Art. 20 Disposizioni finali
Per quanto non previsto dal presente statuto fanno stato le disposizioni degli articoli 60 e seguenti del Codice civile svizzero.

(*) Si tratta dei diritti sanciti da Consumers International: diritto alla sicurezza, all’informazione, alla scelta, ad essere ascoltati, alla soddisfazione dei bisogni fondamentali, alla riparazione dei torti, all’educazione al consumo, a un ambiente sano.

I presenti statuti sono stati approvati dall’Assemblea generale tenuta a Bellinzona il 17 aprile 2010.

Per vedere il documento ingrandito cliccare sull'icona in basso

Scarica il documento (formato Acrobat/pdf)


Condividi

Google+

 

ACSI, Strada di Pregassona 33, 6963 Pregassona - tel. 091 922 97 55, fax 091 922 04 71 - email: info@a*TOGLIEREQUESTO*csi.ch