Manuale del consumatore Acquisti

Prezzo

L’Ordinanza federale sull’indicazione dei prezzi prevede che vengano indicati i prezzi di tutte le merci messe in vendita. L’ordinanza elenca anche numerosi servizi per i quali devono essere indicati obbligatoriamente i prezzi: parrucchieri, autorimesse, ramo alberghiero, istituti di bellezza e pedicure, fitness, piscine, piste di ghiaccio e altri impianti sportivi, taxi, ramo ricreativo (teatri, concerti, cinema, dancing, ecc.), musei, esposizioni, fiere e manifestazioni sportive, noleggi di veicoli, apparecchi e impianti, tintorie e lavanderie chimiche, parcheggi, fotografi, corsi di formazione, agenzie di viaggio (viaggi “tutto compreso”, prenotazione, intermediazione), servizi di telecomunicazione (non tutti), servizi bancari (non tutti), multiproprietà (time-sharing).

Merce identica può venir venduta a un prezzo diverso da un negozio all’altro. Nella maggior parte dei casi si può fare ben poco. Le differenze di prezzo sono normali: è quindi compito dell’acquirente informarsi e confrontare i prezzi, prima di effettuare l’acquisto.

L’Acsi consiglia:

  • confrontare i prezzi prima di fare un acquisto
  • se già non lo fanno chiedete ai vostri fornitori di beni e servizi di esporre i prezzi
  • in Ticino segnalate la mancata esposizione dei prezzi al Dipartimento cantonale delle finanze e dell’economia.

Per saperne di più: