Manuale del consumatore Contratti

Vendita a rate

Il CO non regola più la vendita a rate (gli artt. 226a – 226m CO sono stati abrogati). Attualmente, la vendita a rate è regolata dalla Legge federale sul credito al consumo (qui di seguito: LCC) entrata in vigore l’1.1.2003 e che regola anche altri tipi di contratti (cfr. www.admin.ch RS 221.214.1). Per quanto attiene la vendita a rate, è necessario sottolineare che gli articoli della LCC applicabili sono solo i seguenti: art. 11, 13, 14, 15, 16, 17 cpv. 3, 18 cpv. 2 e 3, 19, 20, 21, 26, 29, 31, 32, 33, 34, 35, 37 e 38. Molto succintamente, la vendita a rate è quel contratto di acquisto attraverso il quale il consumatore entra in possesso della cosa prima di averne pagato interamente il prezzo. Quest’ultimo viene infatti pagato ratealmente ed una volta pagata la merce, il prezzo risulta sempre superiore.

Gli aspetti più importanti a tutela del consumatore sono i seguenti. Il contratto, per essere valido, deve rispettare le regole seguenti (cfr, art. 11 LCC):

  • il contratto deve rivestire la forma scritta ed il consumatore deve riceverne una copia;
  • tra le altre clausole che devono essere inserite nel contratto, la più importante è quella relativa al diritto di revoca ed al termine di revoca. Il consumatore ha diritto di revocare il contratto per scritto ed entro 7 giorni dal ricevimento della copia scritta del contratto. Questo diritto vale sia che si è firmato il contratto, sia che non lo si è firmato. Il termine di 7 giorni è rispettato se la lettera di revoca giunge alla posta il settimo giorno.

Gli articoli della LCC elencati sopra non si applicano se:

  • il contratto ha per oggetto un bene di valore inferiore a fr. 500.- o superiore a fr. 80′000.-;
  • se in base al contratto il consumatore si è impegnato a pagare il prezzo in 4 rate al massimo ed entro un termine di 12 mesi al massimo.

L’ACSI consiglia:
Fate bene i vostri calcoli: acquistare a rate è quasi sempre più dispendioso che pagare in contanti. Se intendete esercitare il diritto alla revoca del contratto, inviate la lettera per raccomandata rispettando il termine di 7 giorni posto dalla legge.

Per saperne di più

Reclamare. Ma come? Guida per far valere le proprie ragioni
Lettere tipo. Guida per scrivere la lettera giusta