Comune Zero Rifiuti – Un progetto dell’ACSI e del Comune di Mendrisio

Comune Zero Rifiuti è un progetto innovativo a livello ticinese, attuato dall’ACSI, Associazione Consumatori e Consumatrici della Svizzera Italiana, in collaborazione con la Città di Mendrisio volto a ridurre i rifiuti urbani, in particolar modo i Rifiuti Solidi Urbani (RSU) del 10% sull’arco di due anni (2021-2023). Nonostante gli RSU pro capite generati a Mendrisio (200 kg) siano già inferiori rispetto alla media svizzera (336 kg), ulteriori sforzi possono essere intrapresi da tutte le attrici e gli attori della società al fine di raggiungere nuovi traguardi volti a preservare le risorse naturali, la salute pubblica, le finanze comunali e individuali.

Il progetto prevede diverse attività:

  • Un coaching per 18 economie domestiche
  • Momenti di incontro con la popolazione
  • Sensibilizzazione dei negozianti per incentivare la vendita di prodotti sfusi
  • Dialogo con i ristoratori per ridurre lo spreco alimentare
  • Dialogo con gli organizzatori di eventi per incoraggiare l’utilizzo di stoviglie riutilizzabili e ridurre i rifiuti in generale

Obiettivi del progetto:

  • Ridurre del 10% gli RSU a livello comunale
  • Ridurre lo spreco alimentare (domestico e ristorazione)
  • Incentivare l’utilizzo di alternative alla plastica usa e getta
  • Incrementare l’attività di compostaggio domestico

Il progetto è volto ad attuare gli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile (OSS) dell’Agenda 2030 dell’ONU, in particolar modo l’OSS 12.5: Entro il 2030, ridurre in modo sostanziale la produzione di rifiuti attraverso la prevenzione, la riduzione, il riciclo e il riutilizzo.

 

Un progetto in linea coi valori dell’ACSI (editoriale)

 

LA GUIDA ZERO RIFIUTI – SCHEDE PRATICHE

ACQUISTI ZERO RIFIUTI, NOLEGGIO E RIPARAZIONE OGGETTI

COACHING ZERO RIFIUTI

LINK UTILI