ACSI

CONSUMO RESPONSABILE

Benvenuti nel sito di ACSI. Siete soci? Con un clic registrate il vostro profilo utente e gestite direttamente tutti i vostri dati amministrativi. Non lo siete? Sempre un clic su diventare soci … fatto!

Restituzione dell’IVA sulle fatture Billag. Iscrivetevi!

Il Tribunale amministrativo federale ha ammesso i ricorsi inoltrati dall’Alleanza delle organizzazioni dei consumatori (che raggruppa ACSI, FRC e SKS). Quattro consumatori membri di queste associazioni hanno chiesto la restituzione dell’IVA pagata, ma non dovuta, sul canone radio-tivù e il Tribunale ha ritenuto che l’importo dell’IVA a cui hanno diritto di rimborso vale per il periodo dal 2005 al 2015. [leggi]

Tassa sul sacco: in arrivo due dibattiti

Domenica 21 maggio 2017 il popolo sarà chiamato a scegliere se accogliere la modifica della legge cantonale di applicazione della legge federale sulla protezione dell’ambiente, votata dal Parlamento il 9 novembre 2016 e contro la quale è stato promosso un referendum. Allo scopo di promuovere le motivazioni pro o contro l’oggetto in votazione, rappresentanti del Comitato di Cittadini e Associazioni per l’ambiente, e del Comitato promotore del referendum, di comune accordo, hanno deciso di confrontarsi pubblicamente: Mercoledì 26 aprile... [leggi]

No alla riduzione delle corse della Centovallina

L'ACSI sostiene le richieste della petizione lanciata da alcuni studenti ticinesi che usufruiscono della linea ferroviaria Locarno-Domodossola per recarsi nelle città dove studiano. La petizione consegnata qualche giorno fa al Gran Consiglio ticinese chiede di ripristinare le ultime due corse serali internazionali (quella di domenica delle 18.48 da Locarno e quella del venerdì delle 20.25 da Domodossola) eliminate con il cambio di orario dello scorso dicembre. [leggi]

BNS: troppi investimenti nelle energie fossili!

L'Alleanza climatica svizzera, di cui l'ACSI fa parte, invita a firmare una lettera aperta, sottoscritta da 130 personalità elvetiche, per chiedere alla Banca nazionale svizzera di presentare una strategia di uscita dalle energie fossili. Gli investimenti nell'industria fossile della BNS ammontano in effetti ancora a miliardi. Questa azione si appoggia su uno studio degli "Artisans de la transition" che mostra come la BNS mette il 10,8% delle sue azioni in dollari nell'industria fossile. [leggi]

Dove va finire l’acqua sporca? Per scoprirlo, segui il tubo

Vogliamo bere, lavarci, fare la vaisselle, bagnare i fiori...? Nessun problema. Nelle nostre case l’acqua potabile non manca, basta aprire i rubinetti e l’acqua sgorga abbondante. Lavandini, docce, ma anche lavastoviglie, lavatrici e sciacquoni del bagno si riempiono di acqua pulita. Poi l’acqua usata svanisce negli scarichi, portando con sé la sporcizia, i nostri bisogni, ma anche detersivi e saponi. [leggi]

10 consigli per gestire il budget di casa

È disponibile anche all’ACSI la pubblicazione promossa dalla Divisione Sostegno della Città di Lugano volta a sensibilizzare su un fenomeno che ha assunto negli ultimi anni dimensioni allarmanti anche sul nostro territorio, l'indebitamento. Obiettivo dell’opuscolo intitolato "Zero, cento mille: 10 consigli per gestire il budget di casa" è informare per prevenire e apprendere a pianificare meglio le spese quotidiane. L’indebitamento non è sempre sinonimo di mancanza di denaro e la pubblicazione è rivolta a... [leggi]

Uso dei dati dei clienti. L’Alleanza critica il modo di procedere di Swisscom

Le organizzazioni svizzere dei consumatori riunite nell’Alleanza non ci stanno. In una lettera al gigante delle telecomunicazioni dimostrano il proprio disappunto sulla prassi adottata e sui tempi concessi ai consumatori in relazione alla volontà di Swisscom di usare e vendere i dati della clientela.  Le critiche espresse dalle organizzazioni dell’Alleanza sono in sostanza quelle già indicate sull'edizione della BdS di marzo-aprile. [leggi]

ACSI, Strada di Pregassona 33, 6963 Pregassona - tel. 091 922 97 55, fax 091 922 04 71 - email: info@a*TOGLIEREQUESTO*csi.ch